skip to Main Content
Menù

Novità in merito ai corrispettivi telematici e all’esterometro

Novità In Merito Ai Corrispettivi Telematici E All’esterometro

Novità e chiarimenti relativi ai Corrispettivi telematici e all’Esterometro

Corrispettivi telematici

Si ricorda che a partire dal 1° luglio 2019 entra in vigore l’obbligo di trasmissione telematica dei corrispettivi per i soggetti con volume di affari superiore a 400.000,00 euro.

Fino al 31/12/2019 è previsto l’esclusione da tale obbligo per le operazioni effettuate in via marginale, ossia le operazioni i cui ricavi o compensi certificati con scontrino o ricevuta non superi l’1% del volume d’affari complessivo dell’attività (da verificare sull’anno 2018).

In sede di conversione del DL crescita potrebbe essere prevista una moratoria dell’applicazione delle sanzioni di sei mesi a condizione che la trasmissione dei dati avvenga entro un mese dall’operazione e che non vi siano impatti sulla liquidazione dell’Iva di periodo.

Esterometro

L’Agenzia delle entrate ha chiarito che l’obbligo di trasmissione della comunicazione delle operazioni transfrontaliere previsto mensilmente per tutte le operazioni effettuate con soggetti non residenti o non stabiliti, non si applica per i soggetti che si avvalgono del regime di vantaggio, i forfettari e le associazioni sportive dilettantistiche che hanno conseguito proventi dalle attività commerciali fino a 65 mila euro.

 

Per qualsiasi informazione e chiarimento potete contattare Amministrazione Srl  T. 037386885 – E. info@amministrazionesrl.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top
Cerca