skip to Main Content

Nuovo Decreto Riaperture

Decreto Riaperture Lombardia

Amministrazione Srl, con sede a Crema, trasmette il nuovo Decreto Riaperture

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 18.05.2021 n. 117 il nuovo decreto “Riaperture” che brevemente prevede:

  • dal 22.05.2021 tutti gli esercizi presenti nei mercati, nei centri commerciali, nelle gallerie e nei parchi commerciali potranno restare aperti nel fine settimana; riapriranno gli impianti di risalita in montagna;
  • le palestre riapriranno il 24.05.2021, anziché come previsto dal precedente decreto il 1.06.2021;
  • anticipata anche l’apertura dei parchi tematici che torneranno operativi dal 15.06.2021, anziché dal 1.07.2021;
  • dal 1.07.2021 riapriranno le sale giochi (compresi sale scommesse, sale bingo e casinò) e i centri culturali, i centri sociali e i circoli ricreativi;
  • dal 1.07.2021 sarà nuovamente possibile tenere corsi di formazione, pubblici e privati in presenza;
  • la ristorazione al chiuso non ha invece ottenuto un anticipo di apertura come richiesto dagli esercenti, ma rimane la data del 1.06.2021. In compenso, il servizio all’interno di bar e ristoranti non cesserà alle ore 18, come richiesto dal precedente decreto Riaperture, ma potrà proseguire fino all’orario di chiusura previsto dalle norme sulle riaperture (ore 23 dal 18.05.2021, ore 24 dal 7.06.2021, senza limiti orari dal 21.06.2021);
  • dal 15.06.2021 saranno possibili, anche al chiuso, le feste e i ricevimenti di matrimonio, ma solo se i partecipanti saranno in possesso di certificazione verde, ossia di un attestato che certifichi l’avvenuta vaccinazione (con 2 dosi), la guarigione da Covid-19 o l’effettuazione di un tampone negativo non antecedente a 48 ore;
  • dal 1.06.2021, infine, sarà consentita la presenza di pubblico negli stadi all’aperto nei limiti già previsti (25% della capienza massima nel limite di 1.000 spettatori) per tutte le competizioni o eventi sportivi (non solo a quelli di interesse nazionale). Dal 1.07.2021 sarà consentita anche la presenza di pubblico negli impianti sportivi al chiuso (sempre nel limite del 25% della capienza ed entro la soglia di 500 spettatori).

Per qualsiasi informazione e chiarimento potete contattare lo studio al: T. 037386885 – E. info@amministrazionesrl.it 

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Back To Top
Cerca