skip to Main Content
Menù

Fatturazione Elettronica

Fatturazione Elettronica

Amministrazione Srl, con sede a Crema, in questo articolo vi comunica le disposizioni riguardo la Fatturazione Elettronica. Lo Studio, quale intermediario abilitato, é  strutturato per supportare tutti i Clienti in ogni e qualsiasi fase inerente questo delicato passaggio alla fatturazione elettronica.

Il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 30/04/2018 ha previsto delle semplificazioni in materia di fatturazione elettronica.
Dal 1° gennaio 2019 diventa obbligatorio per tutti gli operatori economici anche per operazioni verso i privati.
Nella fattura elettronica cambia il processo di emissione, nel senso che quest’ultima viene emessa, ricevuta e conservata esclusivamente in forma digitale.
Per essere valida, la fattura elettronica deve essere emessa in un formato che possa garantire l’autenticità dell’origine, l’integrità del contenuto, la leggibilità dello stesso dal momento della sua emissione e fino al termine del suo periodo di conservazione (comma 3, art. 21, DPR n. 633/1972) che è di dieci anni decorrenti dalla data di emissione.
Qualora venga emessa una fattura tra soggetti residenti o stabiliti nel territorio dello Stato con modalità diverse da quelle descritte, la fattura si intenderà non emessa e si applicheranno le sanzioni di cui all’art. 6 del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 471.

La fattura elettronica relativa ai rapporti tra imprese o professionisti per essere valida:

  • deve contenere tutti i dati indicati nell’art. 21 comma 2 del DPR n. 633/72;
  • deve essere emessa in formato XML; a tal proposito qualsiasi programma di fatturazione, dai più semplici ai più complessi, potrà prevedere la trasformazione del file in formato XML che renderà definitiva la fattura ai fini dell’avvio della procedura della fatturazione elettronica;
  • deve essere firmata digitalmente dal soggetto emittente (in modo da garantire autenticità dell’origine); l’estensione del file dopo la firma assumerà il valore
    “.xml.p7m” oppure “.xml” a seconda del formato utilizzato tra i due formati di firma ammessi (CMS Advanced Electronic Signatures; XML Advanced
    Electronic Signatures);
  • deve essere trasmessa al destinatario esclusivamente mediante il Sistema di Interscambio (SDI); per la trasmissione ci si può avvalere anche di intermediari;
  • non è più richiesta da parte del committente l’accettazione della fattura;

Il sistema di interscambio per ogni file di fattura elettronica o lotto di fatture elettroniche correttamente ricevuti effettua controlli; in caso di mancato
superamento dei controlli viene recapitata (entro 5 giorni) una ricevuta di scarto del file; la fattura o lotto di fatture elettroniche i cui file risultano scartati dal SdI si considerano non emesse

Cos’è il Sistema di Interscambio (SDI)?

Si tratta di un sistema di trasmissione elettronica di dati messo a punto dalla SOGEI e gestito dall’Agenzia delle Entrate per la trasmissione delle fatture, che consente di effettuare i controlli formali necessari per garantire il successivo regolare inoltro al destinatario del documento fiscale. Gli operatori economici possono comunque avvalersi, attraverso accordi tra le parti (emittente e destinatario della fattura elettronica), di intermediari per la trasmissione del documento fiscale al Sistema di Interscambio.

Servizi per i clienti che si avvalgono della nostra piattaforma:

Per le aziende che emettono un numero contenuto di fatture (fino a 200 fatture attive-passive) lo Studio consiglia di condividere come strumento per la gestione
della fatturazione elettronica (attiva e passiva) l’utilizzo della piattaforma “Agyo” che garantisce significati vantaggi e semplificazioni d’uso:

  • non sarà necessario effettuare la firma digitale delle fatture in quanto gestito direttamente dal servizio Agyo
  • centralizzazione delle notifiche e ricevute delle fatture attive e passive, senza necessità di dover controllare e gestire le fatture inviate e ricevute tramite la
    posta elettronica certificata in quanto la piattaforma Agyo provvede automaticamente all’abbinamento delle stesse;
  • possibilità di visualizzazione sulla piattaforma di tutte le fatture emesse e ricevute
  • verifica e controllo, upload e download
  • conservazione sostitutiva compresa nel servizio Agyo
  • inoltre semplifica, per i clienti che si avvalgono del ns Studio per la tenuta della contabilità, la trasmissione di tutte le fatture che non dovranno più essere
    consegnate in formato cartaceo, ma saranno prelevate direttamente dalla piattaforma Agyo.

Per le aziende e i clienti che emettono più di 200 fatture all’anno si consiglia di dotarsi di apposito software di fatturazione per l’elaborazione delle fatture elettroniche in grado di generare i file in formato xml. Per poter fruire dei vantaggi di cui sopra, i file xml potranno poi essere trasferiti alla piattaforma Agyo (tramite apposito software messo a disposizione da Agyo) per il successivo invio al sistema di interscambio. In alternativa si potrà effettuare direttamente l’invio al sistema di interscambio.

Scopri tutti i nostri Servizi Amministrativi

Per qualsiasi informazione e chiarimento potete contattare lo studio al: T. 037386885 – E. info@amministrazionesrl.it[

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top
Cerca