skip to Main Content
Menù

Contributo per locatori che riducono il canone di locazione abitazioni

Contributo Per Locatori Che Riducono Il Canone Di Locazione Abitazioni

Amministrazione Srl, con sede a Crema, trasmette le novità sul contributo per locatori che riducono il canone di locazione abitazioni

Il Decreto Ristori (Legge 176/2020) e la legge di Bilancio 2021 (Legge 178/2020), prevedono un contributo a fondo perduto per l’anno 2021, pari al 50% dello sconto sul canone applicato dal locatore per immobili residenziali destinati ad abitazione principale dell’inquilino, situati in Comuni ad alta tensione abitativa.
L’ammontare massimo del contributo a favore del locatore è pari a 1.200 euro annui.

Se le richieste dei locatori saranno superiori alle risorse disponibili, le norme chiariscono che le Entrate dovranno riproporzionare il contributo. Ciò significa che il contributo potrà essere inferiore al 50% dello sconto, con una percentuale che sarà conosciuta solo a consuntivo.

Nessuna delle due disposizioni chiede che la riduzione del canone sia definitiva, quindi potrebbe essere pattuita solo per il 2021 o per alcuni mesi di quest’anno, ed eventualmente rinnovata.

In entrambi i casi è richiesto al locatore di comunicare alle Entrate in via telematica con modello RLI (e senza versare imposte di registro e di bollo), la rinegoziazione del canone di locazione e ogni altra informazione utile ai fini dell’erogazione del contributo.

I dettagli applicativi di entrambe le disposizioni sono affidati a provvedimenti del direttore delle Entrate di prossima emanazione.
Si procederà pertanto a fornire maggiori dettagli in merito non appena i decreti attuativi saranno disponibili.

Per qualsiasi informazione e chiarimento potete contattare lo studio al: T. 037386885 – E. info@amministrazionesrl.it 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top
Cerca